Follow by Email

Vai ai miei siti più aggiornati:

domenica 20 gennaio 2008

Esistere non significa essere:

°°° Pratica definizione convenzionale di essere vivente °°°
Se tocchiamo un sasso abbiamo una prova che tale oggetto...esiste.
Se tocchiamo un gatto abbiamo una prova che tale "Essere" esiste.
Il sasso non è in grado di percepire alcun tocco...il gatto invece...si!
Imperfette definizioni discriminano oggetti passivi da esseri viventi.
:::
°°° Diamo un preciso nome al capolinea della percezione °°°
Gli esseri viventi amplificano e trasmettono percezioni verso un Io.
Per percezione s'intende un contatto tra un Io e un mondo. (esserci)
Tale contatto avviene soltanto nel...relativistico...istante presente.
(la memoria dell'essere espone dati passati servendoli al presente)
Le macchine usate dall'essere sono oggetti, ma sfumano nell'essere.
Gli oggetti e il mondo percepito, di fatto, sono estensioni dell'essere.
Il traguardo delle percezioni è un confine, un tunnel tra dimensioni.
Ad un estremo, con pensieri, ricordi, identità, sta l'essere: l'Esser'Io.
All'altro estremo sta l'istantanea percezione d'esistenza: l'Esistent'Io.
L'Esistent'Io, invaso da percezioni, s'immedesima nell'essere mortale.
:::
°°° Poniamo definizioni precise prima di una tesi logica °°°
Chiamo:"Mondi" i domini accessibili e vivibili da specificabili esseri.
Chiamo:"Io" l'unione tra il mio sentito esistere e un...essere vivente.
(postulato: il tempo con spazi contenenti mondi ha estensione infinita)
:::
°°° La fine dell'essere non include la fine dell'Esistere °°°
Prima della mia umana nascita, quest'Io non percepiva questo mondo.
Dopo che Io sarò deceduto...quest'Io non percepirà più questo mondo.
Tali due condizioni di non percezione di questo mondo sono identiche.
Ciò conferma che si può plausibilmente esistere dopo cessate esistenze.
:::
°°° L'esistent'Io non è un identificabile essere °°°
Io mi sento Io pur non ricordando tutti gli istanti di vita del mio essere.
Io mi sentirei Io pur se non ricordassi alcun istante vissuto.(da neonato)
:::
°°° L'Esistent'Io non risulta totalmente confinato nell'Esser'Io °°°
L'elevata informazione concentrata nell'essere lo distingue dal caos.
Ciò distorce gli spazi dimensionali ove le informazioni hanno massa.
In altre dimensioni le differenze di stato sono come distanze spaziali.
Prossimità geodetiche uniscono similarità tra più istanti e più mondi.
L'Esistent'Io pare avere memorie trasversali con effetti infinitesimali.
Ciò spiegherebbe coincidenze acausali e fenomeni quanto-relativistici.
In stato d'incoscienza l'Io sfuma tra dimensioni parallele e trasversali.
Ciò spiegherebbe molti fenomeni paranormali tra cui le premonizioni.
Tali fenomeni non sono dimostrabili per causalità extradimensionale.
Esistere...significa sentir fluire l'Essere...per focalizzarsi in un mondo.
:::
(ulteriori approfondimenti verranno elaborati entro qualche mese)

mercoledì 16 gennaio 2008

Sogni premonitori:

Sempre...quando mi addormento...
perdo la nozione del tempo,
di conseguenza...abbastanza spesso...
mi sveglio prima d'essermi addormentato,
poi...prima di discernere...
in quale mondo sono caduto,
nel dormiveglia...si diluiscono...
nitidi ricordi...da un casuale futuro,
pronti a sparire...
apparentemente dimenticati.
Ma...non per fallace memoria!
Piuttosto...è una parte di me...
che sfuma...
verso altri molteplici destini.
Infine...
sopravviene determinandosi...
la singolare realtà di turno.
Ma...
nulla può svanire del tutto!
Quelle poche...
nitide e dettagliate premonizioni,
intrappolate...
al di quà di quantistici tunnels,
svelano che...
plurali sono i destini!
Ancora per quanti...
miliardi d'anni cubici...
dovrò, dovetti, dovrei vagare...
in 'si piacevole forma fisica?

sabato 12 gennaio 2008

Verso la comprensione dello scopo dell esistenza:

Ogni cellula del nostro corpo ha vita limitata, ma...
come ogni essere solidale... vivrà oltre ciò di cui è!
°°°°°
Noi, esseri pensanti,
malgrado la nostra intelligenza e...
"Sapienza" non sappiamo immaginarci
nè una ipotesi di evoluzione futura,
nè per quale scopo esistiamo,
( se la nostra vita è parte di un grande disegno,
costruibile in centinaia di migliaia di anni o...
milioni di anni... per finalità a noi incomprensibili )
La nostra esistenza, in quanto esseri,
muniti di quella versatile intelligenza
che ci distingue da altre forme di vita,
può essere parte di una vasta esigenza cosmica
che potremmo tentare di capire e... assecondare.
Capire lo scopo del nostro esistere nell Universo
è importantissimo, può significare immortalità;
non quella improbabile immortalità antropomorfa di
antiche religioni, ma: esistere dimenticando di essere.
Grandi speranze di espansione esistenziale
dipendono da tale conoscenza, inoltre...
ciò può donarci la più premiante devozione ad un fine:
essere partecipi costituendo evoluzione del futuro essere.
Un paragone ci può indirizzare verso...
il più plausibile sentiero conoscitivo:
bene conosciamo quei tipici micro organismi di cui
è evidente e bene accertata la devozione
verso un grande scopo, al di là della loro vita:
le cellule componenti aggregazioni vegetali,
animali e umane "Socialmente" molto evolute
discendono da micro organismi del tutto simili
a quelli caotici e opportunisti ancora oggi diffusi.
In oltre un miliardo di anni... tali micro individui
si sono evoluti, assecondando finalità superiori.
Tutti percepiamo il mistico scopo della vita...
di ogni microscopica cellula del nostro corpo.
Ogni nostra microscopica cellula... si accontenta
del poco necessario alla propria sopravvivenza,
per fare ciò che serve a finalità di ordine superiore,
cioè, perpetuare al massimo ciò che è essere in esistere,
per una entità vivente oltre mille volte più longeva,
negando priorità a micro cancerogene ambizioni.
Il mondo delle cellule ci insegna che:
offrendo solidarietà ai propri simili...
con un comune scopo, visto oltre la breve
durata del proprio essere... esistendo oltre il presente...
si consente un futuro per coloro che verranno,
trovando immortalità attraverso le vite dei posteri,
in un insieme vivente enormemente vasto e longevo.
che nella realtà pluri dimensionale... è vita illimitata!
( partecipi... per restare esistenti oltre la isola del essere )
Siamo parte del Pianeta Vivente che...
a sua volta è parte del Cosmo.
Caro Pianeta Vivente... sappiamo ciò che facciamo?
Il "Risveglio" è la più plausibile via per la immortalità:
sentire lo scopo della vita per esistere in ciò che costruiamo:
essere, con armonia, in continua esistenza... nel Tutto!

giovedì 10 gennaio 2008

Quando tramonta la notte:

Manca poco al monorisveglio.
Sto perdendo la mia pluralità.
Il luminoso istante durerà troppo.
Un'attimo diventerà un lungo giorno.
Saremo limitati...molto limitati.
Ciascuno crederà d'essere il vero...unico.
Mi sono svegliato!
La memoria locale mi ha intrappolato.
Un monopassato mi impone un'identità.
Come stavo bene...quand'ero indefinito!
Per un giorno lotterò senza tregua.
Forze sentimentali e razionali si sfideranno.
Conquisterò solo uno dei tanti futuri presenti.
E' sera!
L'effimero sta per finire!
Sto per ridiventare ampio ed immortale.
Ciò che era importante perde significato.
Ora...l'eterno infinito è già un istantaneo punto.
E' sembrato un attimo...ridilaga la percezione del Tutto!
Rientro in quell'universo in cui vivo davvero!

sabato 5 gennaio 2008

L'essere, il tempo e...gli infiniti:

Assurda sarebbe l'ipotesi d'un inizio d'esistenza del tempo,
poichè ammetterebbe un tempo prima dell'inizio del tempo.
Assurda è l'ipotesi che il tempo finisca col cessare d'esistere,
poichè dovremmo ammettere un tempo dopo la fine del tempo.
Ogni evento possibile pur poco probabile dimostratosi accaduto,
avrà probabilità non nulla di riaccadere entro un limitato tempo.
Ma se il tempo è infinito, ogni minima probabilità diviene certezza.
Ritrovarsi esistenti è prova certa di non nulla probabilità d'esistenza.
Inevitabilmente...in un tempo infinito riesisteremo infinite diverse volte!

venerdì 4 gennaio 2008

L'immortalità della Consapevolezza:

Nell'indistinguibile schiuma...
di coloro che non sanno ciò che fanno,
ad ogni risveglio nasce un'anima immortale,
un bene prezioso a tutti...un bene prezioso al Tutto!

Ricetta di pace:

Rendersi immuni da offese e traumi psichici,
per non...dare e ricever traumi fisici!

Quanto son cattivi i buoni:

Chi sarà...
molto buono, probo, integerrimo,
sopratutto...moralmente irreprensibile,
avrà la grande soddisfazione spirituale...
di sentirsi fiero depositario di ammirevoli virtù,
così da accumulare con incontenibile avidità...
un enorme capitale di consensi, riconoscimenti e stima.
Ma...
se non vorrà strisciare nell'ombra...
dovrà rinunciare a tutto ciò che il cattivo non spreca.
però...
finirà con l'invidiare...
chi...senza ritegno...al massimo si gusta la vita.
così...
imprigionato da un'immagine dignitosa...
turbato e scandalizzato...
il buono odierà il cattivo,
e...con rabbia...vorrà limitare le sue libertà.
Paradossalmente...
come Storia e cronaca insegnano:
non è la trasgressione, non è la scarsa onestà...
a provocare i più raccapriccianti drammi umani,
ma è l'odio, il puro odio:
l'odio che il buono prova verso il cattivo!
(certo...non e il cattivo a odiare il buono, anzi...)
Ma chi è troppo buono non può capire,
così impegnato a giudicare il prossimo...
e a lapidare ancor di più...
quel giusto che non vorrà scagliare la prima pietra.
Forse un domani...
all'ombra di enciclopediche...inefficaci...torri...
fatte di Sociologia, Psicologia e Teologia...
i più dotti capiranno d'avere razionalizzato inutilmente.
Allora...tutto ripartirà dal sentimento,
e...il più acclamato eroe...pentito...
ascolterà il più disobbediente vagabondo:
elementari parole di saggezza...
arriveranno ai confini del mondo:
"Tu...buono...non insistere nei tuoi elevati ideali,
non fare guerre...non fare stragi!"
"Tu...buono...non uccidere!
Io...cattivo...posso insegnarti a vivere!"

Il mondo ha bisogno di filosofia...

Il mondo ha bisogno di filosofia...
Per questa foto: un ringraziamento a Chikatetsu

RICERCA MISTICA

RICERCA MISTICA
Un percorso necessario per avvicinarsi al Tutto

Guarda il video:

<a href="http://www.linkedtube.com/phMi503xj2Q809a8f9a6be03d6db13d09ad29d78d94.htm">LinkedTube</a>